Domenica 28 ottobre 2018
in 120 città dell'olio italiane

Sinalunga (SI)


“Non è possibile vedere campi più belli, non vi ha una gola di terreno che non si alavorata alla perfezione….”. Così Johann Wolfgang von Goethe scriveva in Viaggio in Italia di Sinalunga, un centro agricolo e industriale sito nel cuore della toscana. Le leggende sull’etimologia del nome si accavallano da tempo senza che nessuno abbia sciolto definitivamente la questione. Di certo il nome attestato da tutti i documenti è Asinalonga, ma non è certo se derivi dal profilo della collina in cui sorge o dalla crasi della formula “A Siena longe”, per sottolineare la distanza dal capoluogo. Le prime tracce storiche di Sinalunga risalgono al periodo etrusco durante il quale il centro era sede di un santuario nella parte alta del paese. Durante il periodo romano invece nella parte bassa della collina era situata una mansio per il percorsi a cavallo da Roma al nord. Nel periodo medievale Sinalunga era sede di un castrum conteso dalle varie potenze toscane, nonché dal ducato di Milano con il Duca Giangaleazzo Visconti. Passata sotto il dominio mediceo all’indomani del 1555, Sinalunga continua la sua vita espandendosi oltre il cerchio delle mura del castrum e perdendo la sua connotazione di rocca. Il fatto più rilevante della storia recente di Sinalunga risale all’arresto di Garibaldi presso la casa dell’allora sindaco di Sinalunga.

 

INFO PERCORSO

Per la seconda Edizione della Camminata tra gli olivi è stata scelta la Località di Rigomagno, frazione e Borgo Medievale del Comune di Sinalunga, posto a 411 metri s.l.m., all’ingresso della Val di Chiana Senese. La partenza della camminata sarà presso il Frantoio Mazzarrini, nei pressi della Stazione di Rigomagno. Percorrendo brevi tratti di strade bianche in salita costeggeremo uliveti arrivando così alle mura del piccolo Borgo. Le mura trecentesche cingono una struttura viaria ricostruita secondo i canoni romani, in cui il cardo ed il decumano non sono soltanto le due vie principali del paese, ma rappresentano i corridoi della casa della grande famiglia di Rigomagno, ovvero gli amichevoli ed ospitali abitanti di questo gioiello di pace e storia. Quindi la camminata riprende, con una guida esperta che spiegherà ai partecipanti la tipologia degli ulivi, le varie tecniche di potatura ed altro, in un percorso altamente suggestivo, fatto di odori, silenzi e panorami mozzafiato, scendendo lungo l’agevole sentiero per terminare l’indimenticabile passeggiata, fuori dai rumori e dalla frenesia dei tempi moderni, sempre presso il Frantoio Mazzarrini. Ciò che caratterizzerà il percorso è la presenza discreta dell’uomo. Non c’è angolo del territorio rigomagnese che non sembra lasciato alla natura, eppure, guardando con più attenzione, campi e boschi mostrano l’intervento dell’uomo, un intervento misurato che, in genere, non va oltre l’indispensabile. Un piccolo ristoro per i partecipanti alla camminata sarà organizzato con la collaborazione dell’Associaione Pro Loco di Rigomagno nella piazza del paese dove si trova la Chiesa di San Marcellino. Qui sarà possibile degustare il tipico dolce locale “Il ciambellino” ed altre tipicità tutte fatte con olio d’oliva. L’organizzazione dell’evento vede la partecipazione dell’Associazione Sportiva Atletica Sinalunga e dell’Associazione Pro Loco di Rigomagno.

Itinerario

 Tempo di percorrenza: 2h
 Lunghezza del percorso: 5,3km
 Difficoltà: Media
 Luogo di partenza: FRANTOIO MAZZARRINI in Rigomagno Scalo immediatamente prima del passaggio a livello della ferrovia, giungendo dalla direzione del raccordo Siena-Bettolle. Gli oliveti, si trovano nelle colline soprastanti.
 Orario di partenza: Ore 14.30 Visita guidata all’interno del Frantoio Mazzarrini Ore 15.00 Camminata. A seguire degustazione
 Info: damiana.parri@comune.sinalunga.si.it
 Telefono: 0577/635244

In questa città trovi

 Produttori di olio: 4
 Aziende olivicole: 4
 Frantoi: 3
 Eventi dedicati all'olio:

Sagra del Ciambellino

La Valle del Gigante Bianco


 Ricetta tipica a base di olio EVO:

Bruschetta 

Zuppa Frantoiana

Spaghetti aglio olio e peperoncino

Pappa col pomodoro

Ciambellone all’olio d’oliva 


Cerca la città dell'Olio
che partecipa alla
Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi