Domenica 24 ottobre 2021
in 134 città dell'olio italiane

San Felice del Benaco (BS)


Il territorio di San Felice, Portese e Cisano costituisce un promontorio che si spinge nel lago di Garda in direzione nord-est, fra il golfo di Salò a nord e il golfo di Manerba a sud-est. La campagna circostante è punteggiata di cipressi, di chiome di querce e di olivi, sulle colline e nelle siepi ancora cresce spontaneo l’alloro. Il paese dista da Brescia 35 km., da Verona, centro della Diocesi, 55 km. San Felice è composto da tre centri abitati: Cisano, Portese e San Felice, dove ha sede il Municipio. Nelle vicinanze dell’ex Monte di Pietà sorge la cinquecentesca parrocchiale dedicata a San Felice, Adauto e Flavia, costruita sui resti di un tempio romano su progetto di Antonio Corbellini; essa evidenzia un effetto monumentale dovuto al forte chiaroscuro e al movimento delle volte. All’interno si può ammirare una Madonna in gloria a santi del Romanino (sec. XVI). Il Santuario della Madonna del Carmine, una felice fusione di caratteristiche romano-gotiche e veneto-lombarde, costruito dai Carmelitani sopra una preesistente chiesetta, fu consacrato nel 1482; nel 1770, a seguito della soppressione degli ordini religiosi, rimase abbandonato. Nel 1952 sono stati effettuati restauri che hanno riportato alla luce pregevoli affreschi.

INFO PERCORSO

Il ritrovo sarà nel parcheggio della Località Gardiola, la prima tappa si terrà presso il Camping “Ideal Molino”per visitare l’antico Molino. Seguendo parte della nostra strada ciclo-pedonale arriveremo alla seconda tappa, un antico Acquedotto Romano situato all’interno di un giardino privato. La terza tappa sarà zona San Fermo, dove si terrà la visita alla Chiesetta del XV secolo e al promontorio su cui è posizionata da cui potremo osservare l’Isola del Garda. Attraversando gli uliveti proseguiremo fino al Frantoio, dove, dopo la visita guidata al suo interno, ci sarà una degustazione dell’Olio EVO prodotto sul nostro territorio. Sempre passando tra uliveti vista lago, si proseguirà visitando località Corno e Ghiacciaie per poi arrivare al centro di Portese dove la nostra guida ci mostrerà il Castello, attualmente gestito dagli alpini, e un piccolo cimitero dei caduti situato proprio nel centro della piccola frazione. La tappa seguente si terrà in una cantina locale dove potremo degustare i vini tipici. In seguito, sempre seguendo il percorso ciclo-pedonale, ci sposteremo nell’antico borgo di Cisano, dove faremo visita alla “Big Bench” per poi fermarci per un aperitivo alla Fondazione Cominelli dove concluderemo il nostro percorso.

NOTA – In caso di maltempo l’evento sarà rimandato.

Itinerario

 Difficoltà: Media
 Luogo di partenza: Parcheggio della spiaggia "Gardiola"
 Orario di partenza: 9.30
 Info: ufficioturistico@comune.sanfelicedelbenaco.bs.it
 Telefono: 036562541

Cerca la città dell'Olio
che partecipa alla
Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi