Domenica 28 ottobre 2018
in 120 città dell'olio italiane

Venafro [rimandata al 04/11 causa maltempo] (IS)



“Il passeggiero che giunge a Venafro non può evitare una tempesta di pensieri nella sua mente, e forti emozioni nel suo cuore. Egli calca una terra monumentale”. Così scrive Vincenzo Lomonaco in “Poliorama Pittoresco” (1837-1838) ed in effetti è questa la sensazione che da la città molisana.  E’ la porta del Molise per chi viene da ovest e una delle città più importanti, ricca di bellezze storico-artistiche. L’abitato è circondato da campi di ulivo, con piante secolari da cui è prodotto un olio di qualità, citato anche dai grandi scrittori latini: Varrone, Plinio il Vecchio, Strabone, Orazio, Marziale e Giovenale. E ancora oggi la qualità della produzione è unanimemente riconosciuta.

INFO PERCORSO

Il raduno è previsto alle ore 9.30 in Piazza Antonio De Curtis, antistante il Castello medievale di Venafro (Castello Pandone). La passeggiata inizierà con la visita del maniero che ospita pregiati affreschi a grandezza naturale dei cavalli del Conte Enrico Pandone e una pinacoteca nazionale. Dalla terrazza del Castello si gode un panorama che spazia dal giardino rinascimentale al territorio del Parco. Dal Castello si raggiunge Piazza Annunziata e dopo una piccola e strettissima viuzza (La Portella) si imbocca il sentiero del Parco. Attraverso un’antica mulattiera recentemente ripristinata, con un tragitto a mezza costa dominato dalla Torricella, avamposto medievale, si raggiunge la zona del Campaglione. Di qui si ridiscende attraverso gli oliveti, tra cisterne di ville rustiche romane e mura megalitiche, per raggiungere il Giardino degli Olivi patriarchi italiani. Si lascia quindi il Parco per rientrare nel centro storico e spostarsi alla Palazzina Liberty, sede dell’Ente Parco. In questo contesto sono previste degustazioni con olio di Venafro e di prodotti tipici della tradizione rurale, come lo spezzato di Ceppagna. Nella sala conferenze dello stabile si terrà anche l’evento “Voci del Parco”, rievocazione in chiave moderna dei testi latini che omaggiano l’olio di Venafro. Sarà possibile visitare nel Palazzo anche la mostra sul Paesaggio rurale storico allestita dal Parco. 

Itinerario

 Tempo di percorrenza: 3h (compresa la visita al Castello)
 Lunghezza del percorso: 3km
 Difficoltà: Media
 Luogo di partenza: Piazza Antonio De Curtis - Castello Pandone
 Orario di partenza: 9.30
 Info: info@parcodellolivodivenafro.eu
 Telefono: 327 3562703

In questa città trovi

 Produttori di olio: 200
 Aziende olivicole: 280
 Frantoi: 1
 Eventi dedicati all'olio:

Venolea

Anima Paesana

Sapori e Tradizioni (alla frazione Ceppagna)


 Ricetta tipica a base di olio EVO:

Canascioni (Pizza di verdura) 

V’scuotti (biscotti) di Venafro all’olio d’oliva

Baccalà alla montanara

Patate alla montanara

Polenta verde con “caurigi” (cavoli)

Insalata mista con i biscotti venafrani sbriciolati

“Pezzata” a base di carne di pecora


Cerca la città dell'Olio
che partecipa alla
Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi