Domenica 28 ottobre 2018
in 120 città dell'olio italiane

Reggello (FI)



Situato all’estremo est della Provincia di Firenze, nel cuore della Toscana. Reggello ha una notevole estensione territoriale (121,9 Kmq) ed occupa l’area che dal fondo della valle dell’Arno risale lungo le pendici della dorsale montana del Pratomagno. Il comune, che ha circa 15.600 abitanti, si trova a 36 chilometri da Firenze, sulla direttrice di traffico che unisce il capoluogo toscano ad Arezzo ed all’Umbria; le strade statali, l’autostrada e la rete ferroviaria che scorre nel fondo valle offrono a Reggello un agevole collegamento con tutta la Toscana.Il territorio comunale è ricchissimo di toponimi che testimoniano una fitta presenza di popolazione fin da periodo etrusco e romano.L’attuale capoluogo nacque come mercatale all’incrocio di strade di lunga percorrenza: la via del Casentino e la Cassia Vetus, che, attraverso un diverticolo, da Cascia saliva a Reggello.Il paesaggio è vario, con mutamenti anche repentini nelle diverse altitudini. A valle le balze plioceniche (calanchi) affiancano superfici coltivate e moderni centri abitati. La fascia collinare (fra i 400 e i 600 metri di altezza) è caratterizzata invece dalla sistemazione a terrazze con coltivazione intensiva di vite e, soprattutto di olivo.Degne di nota sono la foresta demaniale di San Antonio, di circa mille ettari, che fa parte del patrimonio agricolo e forestale della Regione Toscana, e la foresta di Vallombrosa quale riserva naturale biogenetica, ricca di boschi di conifere, che ha legato la sua storia alla presenza dei monaci dell’omonima Abbazia.Nel territorio sono presenti diverse pievi romaniche. Di notevole rilievo è la Pieve di S. Pietro a Cascia edificata per volontà della contessa Matilde di Canossa tra il X e il XI secolo. Al suo interno si può ammirare il “Trittico di San Giovenale” di Masaccio. La tavola che sul bordo inferiore reca la data dell’esecuzione (23 aprile 1422) è la prima opera nota del Masaccio ed è una delle più rappresentative del primissimo Rinascimento.Inserito nel complesso monumentale della Pieve Romanica di San Pietro a Cascia e precisamente nei locali adiacenti il cortile ritroviamo il Museo di Arte Sacra ove si possono ammirare preziose opere d’arte, argenti, oggetti sacri, paramenti dai raffinati tessuti, e dipinti di importanti artisti fiorentini. 

PERCORSO

La Camminata partirà da Piazza Potente, luogo centrale del paese,  attraverserà le antiche strade di campagna per scoprire le bellezze del luogo e permetterà la visita ad uno dei numerosi frantoi presenti sul territorio. L’escursione interesserà un’area di particolare interesse storico  e ambientale di Reggello, immersa nel paesaggio caratterizzato da curate colture a terrazze di oliveti, presenti fin dal XIV secolo. L’olivo, coltura fondamentale di questa zona, è un elemento peculiare del territorio e ne segna profondamente il paesaggio. La terra di questi luoghi produce un ottimo olio rinomato per la bassa acidità e caratteristiche organolettiche particolari, dovute all’altezza delle olivete (300 m) ed alla peculiarità della terra. Si tratta di un terreno abbastanza unico in Toscana, con un bassissimo contenuto di calcare ed uno elevato di quarzo. Le piante sono in maggioranza del tipo frantoio e leccino, ma non mancano quelle di tipo morellino e pendolino. Ogni anno a Reggello, nel primo fine settimana del  mese di Novembre si tiene la Rassegna dell’Olio Extra Vergine di Oliva. Numerose sono le aziende agricole che producono e vendono direttamente il pregiato olio extra vergine di oliva di Reggello Toscano IGP, ottenuto mediante frangitura effettuata sia con metodi tradizionali che moderni, nei diversi frantoi del territorio.

Itinerario

 Tempo di percorrenza: 3h
 Lunghezza del percorso: 4km
 Difficoltà: Facile
 Luogo di partenza: Piazza Potente, Reggello – Ufficio Informazioni Turistiche
 Orario di partenza: 9.30
 Info: informazionituristiche@comune.reggello.fi.it
 Telefono: 055 8669236

In questa città trovi

 Produttori di olio: 60
 Aziende olivicole: 25
 Eventi dedicati all'olio:

1


 Ricetta tipica a base di olio EVO:

Ribollita 

Cavolo con le fette


Cerca la città dell'Olio
che partecipa alla
Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi