Domenica 30 ottobre 2022

Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili (RM)



Il Parco  Naturale Regionale dei Monti Lucretili, istituito con L.R. n. 41 del 1989 nasce per tutelare un territorio di straordinaria valenza paesaggistica e naturalistica.
La conservazione e valorizzazione delle risorse naturali e storico-culturali rappresenta, infatti, l’obiettivo fondamentale posto alla base dell’istituzione dell’area protetta.
Nel rispetto di quanto stabilito dalle leggi quadro nazionale e regionale, dal Dlg 165/2001 all’art.4 e dal Reg. degli Uffici e dei Servizi  gli organi di governo, in relazione agli obiettivi annualmente definiti dalla Giunta Regionale e nell’esercizio delle funzioni di indirizzo politico-amministrativo, definiscono gli obiettivi e i programmi da attuare per l’Ente:

  • la conservazione di specie animali e vegetali, di singolarità geologiche, di formazioni paleontologiche e di ambienti naturali di rilevante valore naturalistico ed ambientale;
  • la conservazione degli ecosistemi e dei processi ecologici essenziali ed il mantenimento della diversità genetica delle specie animali e vegetali presenti;
    la tutela, il recupero e il restauro degli habitat naturali e dei paesaggi, nonché la loro valorizzazione;
  • la difesa degli equilibri idraulici ed idrogeologici;
    l’applicazione di metodi di gestione e di restauro ambientale allo scopo di favorire l’integrazione tra uomo ed ambiente anche mediante la salvaguardia dei valori antropologici, archeologici,    storici e architettonici e delle attività agro-silvo-pastorali e tradizionali;
  • la tutela, valorizzazione e razionale utilizzazione del territorio montano appenninico e delle componenti naturali, sociali, e culturali ad esso legate;
  • la promozione di attività di educazione, formazione e ricerca scientifica, anche interdisciplinare, nonché di attività ricreative compatibili;
  • la valorizzazione delle risorse umane attraverso misure integrate che sviluppino la valenza economica, educativa delle aree protette.
  • la valorizzazione e la sperimentazione delle attività produttive compatibili con l’esigenza di tutela dell’ambiente e che favoriscono nuove forme di occupazione.

PERCORSO

La passeggiata tra gli ulivi ha inizio alle 9.15 seguirà la visita ai frantoi aperti e l’incontro divulgativo: “La spremitura delle olive e la produzione dell’olio extravergine d’oliva” al termine del quale è prevista una degustazione di olio Evo e prodotti tipici.

L’evento è promosso da Comune e Pro Loco di Scandriglia.

 

Itinerario

 Tempo di percorrenza: 2h 30min
 Difficoltà: Facile
 Luogo di partenza: Centro di Scandriglia
 Orario di partenza: 9.15
 Info: info@parcolucretili.it
 Telefono: 0774637027

Cerca la città dell'Olio
che partecipa alla
Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi