Domenica 28 ottobre 2018
in 120 città dell'olio italiane

Dolianova (CA)



Dolianova è una cittadina nel cuore del Parteolla. Nasce ufficialmente il 25 giugno 1905, dall’unificazione degli antichi villaggi di San Pantaleo e Sicci San Biagio. Tuttavia, nelle sue campagne sono presenti numerosi insediamenti archeologici che sanciscono una presenza nella zona in tempi ancora più remoti. Probabilmente la parte montuosa offriva molte possibilità di caccia e migliori sostegni per difendersi da eventuali attacchi. Si possono ricordare numerosi insediamenti, come “Sa dom’ ‘e s’orcu”, “Mitza salamu” e “Sa dom’ ‘e s’ossu”. Risalendo nei secoli, si viene in possesso di materiale risalente al Medioevo come scheletri, orecchini, vasi in pasta vitrea, monete e pietre dure. Le chiese sono, senz’altro, il segno più tangibile che la storia ha lasciato nel territorio di Dolianova. Ne esistono varie. Tuttavia rimangono le due parrocchie, derivanti dall’antica divisione del paese: San Pantaleo e San Biagio.Dolianova non è solo storia o arte, è anche attività produttive. Il suo territorio è un centro di lavoro che ha solide basi nell’agricoltura e nell’allevamento. Poi col tempo la situazione è andata evolvendosi ed è nata quella che oggi è davvero Dolianova: una cittadina che rappresenta un’alternativa alla città, che non rinuncia ai servizi che la città offre ma allo stesso tempo mantiene la sua identità.Fra le realtà dell’archeologia preromana, annoveriamo nuraghi, villaggi nuragici e tombe dei giganti, fonti sacre tra i quali ricordiamo la tomba megalitica di Sa Cresia Magrada e il nuraghe Sa Domu ‘e S’Orcu unica per mole e forma. Numerosi sono i monumenti presenti nelle campagne di Dolianova che testimoniano la straordinaria vitalità delle primitive genti doliensi, di cui nel medioevo fu erede la magistrale opera della Cattedrale di San Pantaleo.

INFO PERCORSO

I partecipanti alla Camminata dovranno ritrovarsi alle 9,00 all’ingresso del paese (parcheggio Via Cagliari pressi –Centro Turismo Cultura). Dopo l’accoglienza ospiti e la consegna gadget, il gruppo si dirigerà verso “CRACAXIA”. Seguirà una pausa pranzo presso una delle aziende agricole della zona con assaggi a base di prodotti olivicoli. Subito dopo la Camminata proseguirà in direzione “Su Zinnigraxiu” è poi prevista una sosta presso i “Resti delle Terme” in Loc. SA CORA risalenti  al periodo punico-romano. Il percorso proseguirà infine verso la loc. “Arrita Floris” ricca degli ulivi più antichi di tutto il territorio di Dolianova e del Parteolla, poi il rientro a Dolianova al punto di partenza. Sono previste anche visite guidate ai frantoi oleari con rinfresco.

Itinerario

 Tempo di percorrenza: 2h
 Lunghezza del percorso: 4,5km
 Difficoltà: Facile
 Luogo di partenza: Ingresso Dolianova: Parcheggio pubblico Via Cagliari – pressi Centro Turismo Cultura
 Orario di partenza: 9.15
 Info: urp.dolianova@comune.dolianova.ca.it
 Telefono: 0707449340 - 7449346

In questa città trovi

 Produttori di olio: 1.000
 Aziende olivicole: 520
 Frantoi: 4
 Eventi dedicati all'olio:

25

 


 Ricetta tipica a base di olio EVO:

“MichitusNieddus” –  Tagliatelle nere


Cerca la città dell'Olio
che partecipa alla
Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi