Domenica 24 ottobre 2021
in 142 città dell'olio italiane

Cassano delle Murge (BA)



Cassano delle Murge è uno dei centri più belli del territorio murgiano barese. Sorge ai piedi del gradino superiore delle Murge, a poco meno di trenta chilometri dal Capoluogo pugliese. Per chi cerca una località amena per trascorrere un fine settimana, tra la natura e l’arte, per gustare la tipica cucina montana e contadina e provare l’ospitalità tipicamente agrituristica, non può fare a meno di visitare Cassano delle Murge. Negli ultimi anni ha conosciuto un forte incremento turistico motivato, oltre che da numerosi edifici antichi e dalla bellezza del paesaggio, dalla presenza sul suo territorio della rinomata “Foresta Mercadante”. Oggi la Foresta (dotata di attrezzature e servizi idonei a favorire le soste) è meta sia di escursioni sempre più frequenti sia ambìto luogo residenziale. Ma qui, a Cassano, c’è anche “l’altra Puglia”: quella di natura carsica che con le sue grotte, lame e gravine può essere, e spesso è, fonte di inattese meraviglie. Ecco, dunque, la millenaria “Grotta della Madonna” sottostante i il quattrocentesco Santuario Mariano, nel quale sono conservati un “Crocifisso ligneo del XIV” secolo ed un “Presepe in pietra”, splendido e pressoché unico nel suo genere, scolpito nel tardo ‘400 da Paolo da Cassano. Chi viene Cassano, quindi, non può non fare una passeggiata sulla collinare “strada Panoramica”, nella Foresta Mercadante e lungo le tortuose viuzze del Centro Storico. E’ tutto un andirivieni di vicoli e straducciuole, che si incontrano e si intrecciano, si aprono e si chiudono in corte e cortili, sotto archi e passaggi,a volte bassi e strettissimi. La pietra calcarea, il basolato di chianche sembra offrire al visitatore quel senso di pulizia e accoglienza, che fa sentire subito ospitali e amici, in qualunque angolo della città antica. E’ forse questo il segreto di Cassano, della sua parte storica, e il tempo sembra essersi fermato, quattro o cinque secoli fa, tra le mura di queste case.

INFO PERCORSO

La Camminata tar gli olivi partirà dalla Tenuta Gentile con l’assistenza di un agronomo locale che illustrerà le caratteristiche del territorio e le sue peculiarità, le piante e le tecniche di coltivazione delle varietà degli olivi. Dopo un breve percorso sul tracciato del canale dell’Acquedotto Pugliese ci si inoltrerà negli oliveti per ammirare la loro bellezza e quella del nostro territorio. La Camminata si concluderà facendo ingresso nella Tenuta Gentile per una degustazione di prodotti tipici locali conditi di olio d’oliva gentilmente offerto dai frantoi locali.

NOTA – In caso di maltempo l’evento sei svolgerà presso la Tenuta Gentile dove  i frantoi e le aziende olivicole esporranno i loro prodotti per essere degustati.

 

Itinerario

 Tempo di percorrenza: 1h 30m
 Lunghezza del percorso: 3km
 Difficoltà: Facile
 Luogo di partenza: Tenuta Gentile. - Via Sant'Antonio Abate n° 2
 Orario di partenza: 9.00 ritrovo - 9.30 partenza
 Info: carmelobriano@gmail.com
 Telefono: 34000519571

Cerca la città dell'Olio
che partecipa alla
Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi