Domenica 28 ottobre 2018
in 120 città dell'olio italiane

Campomarino (CB)



La leggenda di fondazione di questo comune è tanto poetica quanto struggente.Si narra che l’origine di Campomarino sia legata all’eroe omerico Diomede, che di ritorno dalla guerra di Troia, sposò Ecana, figlia del re Dauno, e diventò proprietario di un vasto territorio che comprendeva anche Campomarino. Dopo la sua morte l’eroe fu sepolto nelle bellissime e vicinissime isole Tremiti, chiamate da allora anche Diomede.Il borgo di antiche origini sorge di fronte al mare ed è circondato da campi coltivati. Da questi fertili pendii carezzati dal sole e dalla brezza marina si producono ottimi vini, che accompagnano piacevolmente i tipici piatti locali e consenteno a questo centro di far parte dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio e dell’Associazione Nazionale Città del Vino. Le acque limpide, calme e poco profonde, la spiaggia sabbiosa e i numerosi stabilimenti balneari consentono alle famiglie di trascorrere una vacanza ideale e ai bambini di giocare liberi e in totale tranquillità. A riprova della bellezza del mare il riconoscimento della Bandiera Blu attribuito nel 2007.

PERCORSO

ore 9.30 Raduno davanti al Santuario della Madonna Grande nel borgo rurale di Nuova Cliternia, Frazione di Campomarino e visita al borgo ed al Santuario

ore 10.30 Trasferimento con navetta presso l’azienda Evangelista dove si svolgerà la camminata tra gli olivi e si assisterà anche ad alcune fasi della raccolta; visita al frantoio della stessa azienda dove sarà possibile assistere alle varie fasi della molitura.

ore 12.00 Degustazione olio evo  e saluti

 

Itinerario

 Difficoltà: Facile
 Luogo di partenza: Santuario della Madonna Grande nel borgo rurale di Nuova Cliternia
 Orario di partenza: 9.30

Cerca la città dell'Olio
che partecipa alla
Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi