Domenica 29 ottobre 2017
in 119 città dell'olio italiane

Monte San Vito (AN)



Monte San Vito vanta una posizione geografica a ridosso del mare Adriatico, in una zona collinare di notevole fascino paesaggistico vicino a centri turistici di notevole interesse balneare come Senigallia con la sua spiaggia di velluto e la riviera del Conero con i suoi panorami mozzafiato. L’antico nucleo castellano racchiude interessanti architetture:

  • Collegiata di San Pietro Apostolo, imponente chiesa costruita in stile barocco a partire dal 1753 su progetto dell’architetto jesino Cristoforo Moriconi. Con la sua grande cupola rivestita in lastre di piombo sovrasta e domina tutto il borgo e il paesaggio circostante, caratterizzandone il profilo.
  • Palazzo Malatesta, sede del Comune, venne eretto nel XV secolo con la sovrastante Torre civica.
  • Il Teatro condominiale La Fortuna era originariamente un mulino, quando nel 1757-58 dei notabili cittadini lo trasformarono in sala per spettacoli. E’ stato recentemente restaurato e riaperto al pubblico nel 2001.
  • Centro Turistico Culturale “Carlo Urbani”, anticamente monastero cistercense, venne trasformato nel 1903 in sede del Consorzio Agrario, ed infine adibito a partire dal 2006, dopo un attento restauro, a struttura espositiva e sala convegni.
  • Il Frantoio Storico, risalente al XVII secolo, costituisce una preziosa testimonianza di archeologia agricolo-industriale.  Posto sull’antica “Via Grande” oggi Via Gramsci nel centro storico, il frantoio costituisce un complesso di notevole interesse storico per la particolarità di essere rimasto nel tempo pressoché inalterato e corredato dalle apparecchiature originali.”

INFO PERCORSO

Il percorso prevede l’attraversamento del centro storico e la scoperta dei suoi splendidi scorci e delle sue bellezze: dalla fonte delle cannelle a colle San Vito – noto fin dai tempi degli antichi romani per il suo clima e la sua posizione particolarmente favorevole alla coltivazione dell’olivo – fino a parte del centro storico coinvolgendo le più importanti realtà produttrici di olio: Azienda agraria Francesco Boria,  Fattoria Petrini, Azienda agraria Paolo Gigli. Il percorso si concluderà nel centro storico con la visita al Frantoio comunale risalente al XVII secolo. I visitatori lungo il tragitto saranno accompagnati da una guida esperta.

Scarica qui il manifesto

Itinerario

 Tempo di percorrenza: 2h 30m
 Lunghezza del percorso: 5,3km
 Difficoltà: Media
 Luogo di partenza: Azienda agraria Francesco Bora Via Croce di Guerra 10
 Orario di partenza: 9.30
 Info: info@comune.montesanvito.an.it
 Telefono: 366 6888527

Cerca la città dell'Olio
che partecipa alla
Giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi